Site Overlay

Spedizione camion dei pompieri è annullata, Michael Kobold dice

Il ‘Nepal Fire Truck Expedition,’ un progetto che ha cercato di portare camion dei pompieri di seconda mano per il paese, è stato annullato, ha annunciato Michael Kobold, l “uomo dietro l” iniziativa, in un post sui social media.

” La spedizione dei camion dei pompieri in Nepal è stata annullata”, ha detto Kobold in un post pubblicato martedì mattina sulle sue pagine Facebook e Instagram. “Mi scuso sinceramente con tutti i sostenitori, gli sponsor, i funzionari governativi e i media per i mal di testa inutili, la confusione e per la mia incompetenza.”

Nel post, Kobold ha ammesso di mentire per portare i camion dei pompieri in Nepal e sapeva che il progetto, che è stato commercializzato come una campagna turistica, era impossibile fin dal suo inizio.

“Mi scuso per la serie di bugie che ho detto per portare i camion dei pompieri in Nepal. Mi scuso per aver preso soldi dal Nepal Tourism Board e da altri sponsor per perpetuare un progetto che era impossibile fin dal suo inizio”, afferma il post.

La dichiarazione di Kobold era insolita per qualcuno che ha costantemente negato tutte le accuse contro di lui, e ha invece indicato presunte cospirazioni orchestrate dall’Ambasciata indiana in Nepal e corruzione nel governo del Nepal e nei media.

Quando il Post ha contattato Kobold per confermare la veridicità delle dichiarazioni sulle sue piattaforme social, Kobold non è stato impegnato, accusando invece il Post di “aver fatto quasi tutto per uccidere il progetto.”

Quando gli fu chiesto se avrebbe restituito i fondi raccolti in nome della spedizione, ora che era stato annullato, la sua risposta fu provocatoria.

“Oltre a consegnare camion dei pompieri, NTB ha ottenuto tutto e di più dichiarato nel MoU”, ha scritto Kobold in una e-mail. “Poiché NTB non modificherà il MoU per rendere possibile la consegna dei camion dei pompieri, perché NTB avrebbe diritto a un rimborso?”

Come parte dell’accordo, l’ente del turismo aveva pagato Kob 100.000 come anticipo a Kobold. Aveva anche ricevuto 2,5 milioni di rupie dalla Municipalità di Waling e dalla Città metropolitana di Biratnagar per la spedizione, promettendo in cambio un camion dei pompieri ciascuno.

Oltre a portare i camion dei pompieri, Kobold aveva assicurato la copertura su ABC News, FOX News, ITN, AP, PR, Newswire, BBC, AOL, Pittsburgh Post Gazette; celebrity social media engagement di Rihanna, Lady Gaga, Taylor Swift, Johnny Depp, Steven Tyler; e 2-parte 1-hour PBS program, 90 minuti lungometraggio, articolo dell’ex redattore del New York Times Magazine, un libro fotografico di Martin Hartley, come da MoU.

Deepak Raj Joshi, CEO del Nepal Tourism Board, non ha potuto essere raggiunto per un commento. Già a gennaio, Joshi ha detto al Post che il consiglio aveva già notificato Kobold circa la possibilità di rescindere il contratto se non riesce a organizzare la spedizione entro marzo di quest ” anno.

L’indagine del Post aveva anche mostrato come Kobold avesse eluso le politiche di immigrazione del Nepal, molestato i suoi dipendenti e aveva una storia di non pagare le quote per i servizi.

“Mi dispiace di aver sognato questo progetto e di aver sconvolto così tante persone e causato così tanti problemi in un paese che amo”, ha scritto nel post, “e di cui sono solo un ospite, non un nativo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *